Detergenti viso: perché utilizzarli mattino e sera


11 March 2019

Sappiamo che a volte può sembrare un gesto noioso e che pensate sia solo una perdita di tempo. Ma la “pulizia” del viso la sera, dopo una giornata passata all’aperto, tra lavoro, sport, aperitivi con gli amici o cene romantiche, e la mattina, dopo una lunga nottata, è indispensabile. Perché è tanto importante dedicare a questo piccolo gesto di bellezza quotidiano il giusto tempo e la corretta dedizione? Perché stiamo parlando del vostro migliore biglietto da visita! A cui però non basta acqua e sapone.

Non si tratta semplicemente di “lavarsi la faccia”, ma di quell’attenzione in più da dedicare a noi stesse che ci permette di essere radiose. Insomma, non serve a nulla acquistare creme antirughe da mille e una notte o formule idratanti miracolose se non si procede prima con un’accurata detersione. Prima di tutto (anche prima del tonico) occorre un buon detergente. Avete presente quei prodotti più o meno schiumogeni, in latte, gel, mousse o olio che servono per pulire il viso: non devono mai mancare nella vostra beauty routine.

Scommettiamo che vi state chiedendo perché dovreste usare questi cosmetici anche la mattina, quando siete di corsa tra la colazione al marito e i bambini da portare a scuola e non avete tempo da “sprecare” tra dischetti di cotone e lozioni. In realtà, appena svegli, la detersione della pelle è, se vogliamo, ancora più importante che la sera. Già, perché se prima di coricarsi viene naturale eliminare ogni traccia di make up o smog, la mattina non è così scontato dover “ripulire” il volto dal sebo prodotto durante la notte e dai residui delle creme. E poi non dimentichiamoci che detersione è anche sinonimo di rigenerazione e stimolazione.

Attenzione però, perché i detergenti devono rispettare la natura della propria pelle ed essere quindi specifici per ogni tipologia epidermica. Se la pelle è mista evitate prodotti troppo aggressivi che rischiano solo di aumentare la produzione di sebo. Al contrario, se invece parliamo di una pelle sensibile o piuttosto secca, sappiate che necessita di un prodotto “dolce” che aiuti a neutralizzare l’azione del calcare presente nell’acqua. Infine, se la pelle è grassa ha bisogno di un cosmetico che l’aiuti a liberare i pori e attenuare l’eccessiva produzione di sebo così come le piccole imperfezioni.

Qualsiasi sia il vostro caso, noi vi consigliamo la texture più “coccolosa” di sempre e cioè la mousse: soffice e morbida è perfetta sia per le pelli miste che per quelle più sensibili grazie ai detergenti dermocompatibili e agli agenti idratanti. La dolcezza di questa emulsione è in grado di detergere ma anche riequilibrare la pelle, rimuovere le impurità senza causare irritazioni e preservare l’idratazione. Se invece siete “ragazze” più tradizionali, non fatevi mancare il latte detergente, una formula cremosa capace in un solo gesto di rimuovere il make up più intenso e mantenere la corretta idratazione: l’ideale prima di fare “sogni d’oro”.

Contattaci


Il tuo messaggio è stato spedito correttamente